Molto più di un semplice blog

Siamo un blog, ma prima ancora siamo un progetto imprenditoriale formato da persone unite dalla passione e dal desiderio di lasciare a chi ci legge qualcosa di utile. Da veri amanti del digital non possiamo fare altro che considerarlo uno strumento incredibile con cui poter migliorare la vita delle persone e condividere conoscenze, quindi abbiamo deciso di dare il nostro contributo.

Da un pensiero all'idea

L’idea di smarTalks ha cominciato a prendere vita a settembre 2019 in un lounge bar di Francoforte, durante una conversazione in cui si parlava delle possibilità che gli studenti universitari hanno di portare avanti progetti personali durante il percorso di studi.

Una cosa che avevamo notato, in particolare, è che nonostante le svariate occasioni che possano capitare per molti giovani non è poi così semplice coltivare i propri interessi mentre si studia. E a ciò si aggiunge poi il fatto che la maggior parte di essi vive l’università non come un’opportunità per crescere, ma come un semplice luogo in cui apprendere passivamente in vista del domani.

Noi stessi, che ai tempi ancora dovevamo laurearci, discutevamo spesso di questi argomenti e ogni volta che ci incontravamo veniva quasi naturale chiederci: “Che cosa possiamo fare per accrescere le nostre esperienze? Come possiamo farci notare? Che cosa possiamo realizzare di concreto?“

Dall'idea al progetto

È proprio da queste domande che siamo partiti e dato che oggi avere esperienza è uno dei requisiti più cercati dalle aziende, abbiamo deciso di smetterla di starcene con le mani in mano e di metterci seriamente in gioco, dando vita a quello che oggi è smarTalks. 

Il 26 marzo 2020 è così nato il progetto, tuttavia l’idea iniziale era ben lontana da quella odierna.

Si trattava infatti di una semplice pagina presente sia su Instagram che su LinkedIn, nella quale condividevamo contenuti informativi sul mondo del marketing con una grafica molto grezza. Insomma, si vedeva lontano un miglio che eravamo tutto tranne che dei grafici.

Alla fine noi volevamo avere semplicemente qualcosa di concreto in aggiunta al curriculum da presentare ai colloqui di lavoro per incrementare le nostre possibilità lavorative, ma sapevamo per certo che quello che stavamo facendo non era abbastanza.

Il piccolo grande passo

Senza alcuna conoscenza nell’ambito del web design, dopo aver lanciato il progetto abbiamo quindi passato i successivi 6 mesi a studiare come costruire un sito web da zero e, dopo aver scartato svariate idee e aver fatto decine e decine di modifiche, il 13 ottobre 2020 è andato ufficialmente online il blog.

In quel periodo eravamo ancora solamente in due, così dopo qualche giorno ci siamo detti: “Perchè non creare un vero e proprio team?” 

Ci sembrava giusto offrire anche ad altre persone la possibilità di far parte del progetto e fare al contempo esperienza, così abbiamo deciso di aprire le porte a chi volesse dare un valore aggiunto al progetto.

Oggi possiamo dire che è stata una delle decisioni migliori che abbiamo mai preso. Da quel giorno, infatti, siamo cresciuti notevolmente e dall’essere solo due studenti siamo diventati un gruppo formato da oltre trenta giovani professionisti che ogni giorno mettono a disposizione le proprie conoscenze per raccontare il marketing in modo smarT.

Perchè smarTalks?

Forse ti metterai a ridere, ma devi sapere che all’inizio volevamo chiamarci “eProjectZero” o una roba di questo tipo. Sì, lo sappiamo che è davvero banale, ma eravamo seriamente a corto di idee. Per fortuna un giorno abbiamo incontrato Federico, l’autore del logo che tutt’oggi usiamo, che ci ha aiutati a estrapolare la vera essenza di ciò che volevamo creare, ossia uno spazio in cui raccontare il marketing in modo semplice ed accessibile attraverso contenuti vivaci e mai noiosi. E quale parola migliore per riassumere tutto questo, se non “smart”? 

Da questa riflessione è poi nato il nome che quasi tutti oggi sbagliano a scrivere: smarTalks. Per differenziarci, noi però l’abbiamo voluto scrivere con la “T” maiuscola, anche perchè è l’unica lettera che unisce le due parole che compongono il nome: “smart” e “talks”.

P.S. Non chiamateci “Smart Talks” o rischiamo di offenderci sul serio.

Il nostro impegno per l'ambiente

Siamo dell’idea che oggi la sostenibilità debba essere considerata un vero e proprio impegno quotidiano. Non soltanto le persone quindi, ma anche le aziende, che siano grandi o piccole realtà, devono impegnarsi sotto questo punto di vista in modo concreto.

Noi, insieme a Treedom, abbiamo quindi deciso di piantare 30 alberi in Colombia, Kenya, Nepal e Tanzania, dando così vita alla nostra foresta.

Un gesto tanto semplice quanto concreto che si traduce in migliaia di tonnellate di CO2 assorbite ogni anno. Ma non solo, perché gli alberi che abbiamo piantato produrranno anche reddito per le popolazioni locali e contribuiamo a migliorare la qualità ambientale dei territori dove sono stati piantati.

Crediamo che anche i piccoli gesti, se sommati, possano diventare grandi e fare la differenza, per questo abbiamo voluto sposare la mission di Treedom dando il nostro contributo.

Aiutaci a far crescere la smarT Forest! È sempre un buon momento per piantare il tuo albero.

Il nostro team

Dato che siamo nati in piena pandemi abbiamo dovuto rassegnarci fin dall’inizio all’impossibilità di vederci, adeguandoci al lavoro da remoto e all’assenza del contatto umano per lunghi mesi. Questo ci ha consentito di crescere molto come team, arrivando a contare giovani professionisti provenienti da ogni parte d’Italia che, insieme, collaborano ogni giorno per contribuire al progetto.

La cosa veramente bella è che ci consideriamo non un semplice team, ma una grande famiglia!

Team HR
Team Social
Team Blog
Team Graphic
Team Communication