Social Media Trends per il 2021: ecco cosa aspettarci

Il 2020 è l’anno che ricorderemo, quello che ha rivoluzionato le nostre vite, i nostri gusti e comportamenti d’acquisto.

Siamo diventati consumatori digitali, infatti il 75% dei consumatori che ha acquistato online a marzo non lo aveva mai fatto prima e, soprattutto, abbiamo triplicato il tempo di permanenza sui social network.

I brand che ci hanno sorpreso sono stati quelli che, non solo hanno compreso questo cambiamento nei comportamenti dei consumatori, ma sono entrati nell’onda digitale a pieno ritmo, innovando con dirette su Instagram, sfilate virtuali, prodotti adattati al nuovo consumatore digitale e alla sua vita casalinga.

Occhi fissi sul futuro del Marketing

I Chief Marketing Officer, per non farsi trovare impreparati, stanno iniziando a delineare le loro prossime strategie e sono già pronti per il futuro che li aspetta. La creative agency We Are Social ha definito quelli che saranno i nuovi social media trends del 2021 in un report molto esaustivo.

The Simple Life

Nel report si legge:

Le persone usano i social per riconnettersi ai loro valori più importanti

In questo periodo costituito da lockdown generalizzati e chiusure continue, si è osservato un rinnovato piacere degli utenti dei social network nello scoprire (e riscoprire) i propri valori personali per poi condividerli sui propri canali social. Il lockdown, infatti, ha costretto le persone a vivere la quotidianità delle loro case, a riscoprire attività casalinghe come cucinare e fare giardinaggio. Quanti di noi hanno visto sui social foto di amici e influencer curare il proprio giardino o fare il pane direttamente dalla loro cucina?

Seguendo il trend della “Simple Life”, riscoperta dagli utenti nel 2020, da qualche tempo è sorta su Instagram una tendenza, condivisa da molti micro-local influencer, chiamata “estetica cottagecore”, che promuove la semplicità della vita di campagna e la bellezza della natura.

Nel report si legge infatti che su TikTok ci sono circa 1 milione di video con l’hashtag #gardening; mentre all’hashtag #cottagecore corrispondono circa 2 milioni di post.

Amanda Books cottage_smartalks
L’influencer Amanda Brooks nel suo cottage. Fonte: Instagram

Brand Activism e Practical Advocacy

Secondo il report di We Are Social:

“Le persone stanno trovando modi pratici per mobilitarsi all’interno del loro feed”.

I profili personali sui social network sono diventati il luogo in cui fare attivismo, in cui postare e parlare di tematiche che ci stanno a cuore. Pensiamo che il 78% dei giovani americani (Generazione Z), hanno usato i propri social network per esprimere il loro supporto nelle proteste riguardanti il movimento #BlackLivesMatter.

Avendo compreso quanto sia diventato importante supportare l’attivismo, anche numerose aziende e influencer hanno iniziato a schierarsi su salienti temi sociali.

Eva Longoria Black Lives Matter_smartalks
Il profilo Instagram di Eva Longoria, celebrity e attrice americana. Fonte: Instagram

In-feed Intimacy

“Le persone stanno trovando modi per rendere più umane le loro comunicazioni digitali”.

Con l’arrivo della pandemia, i social sono divenuti un luogo d’incontro per fare nuove conoscenze: essi hanno accorciato le distanze spazio-temporali e, in certi casi, riunito le persone. Questa nuova comunicazione digitale risulta essere quindi più umana ed empatica sia tra gli utenti, che tra brand e followers.

Indimenticabile è la diretta di Miuccia Prada e Raf Simons, per il lancio della collezione Spring/Summer 21. Entrambi i direttori creativi di Prada hanno risposto a delle domande arrivate dalla rete e relative non solo alla moda, ma anche alle loro abitudini personali.

Reliable Idols

“Le persone vogliono che i personaggi pubblici usino le loro piattaforme in modo responsabile” figura nel report.

I social users pretendono che le figure di spicco della rete, tra cui celebrities e influencer, usino la loro voce e la loro potenza a scopi sociali.

Selena Gomez è stata tra i più attivi supporter del movimento Black Lives Matter, in Italia Chiara Ferragni e Fedez, nei primi mesi di lockdown, hanno coinvolto la loro audience in una raccolta fondi per creare nuove sale di terapia intensiva per l’ospedale San Raffaele di Milano (iniziativa che li ha portati a essere premiati dal Comune di Milano con l’Ambrogino D’Oro).

Ambrogino D'oro Fedez e Chiara Ferragni_smartalks
Fedez e Chiara Ferragni, con il loro premio l’Ambrogino D’oro. Fonte: Instagram

Questi sono solo alcuni dei nuovi social trend che saranno protagonisti del nuovo anno. Noi siamo pronti per raccontarveli tutti e scoprire insieme tutte le novità che arriveranno con il 2021.

 

+3
Condividi l'articolo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp