La Carta 100% green di Sorma Group

Arrivano le confezioni ortofrutta al 100% in carta riciclabile per tutti gli amanti dell’ambiente e per chi ha deciso di mantenersi in forma mangiando un buon frutto o un piatto di verdura. Per salvare l’ecosistema, anche i prodotti bio necessitano di essere conservati in carta creata da prodotti essenzialmente naturali.  I sacchetti sono dotati di una finestra costituita di una rete in cellulosa, grazie alla quale il prodotto all’interno “respira” prolungandone così la shelf-life e, allo stesso tempo, garantendone un’ottima visibilità.

I 5 modelli di Sorma Group

I tipi di carta green di Sorma Group sono di diverso tipo. I modelli ammontano a 5 differenti tipi, altrettanto utili e utilizzabili: “PaperPillow”, nella versione con o senza presa per le dita, “PaperStandup”, anch’essa con o senza manico, e PaperVertbag. Ogni versione è realizzata al 100% in carta certificata Fsc (Forest Stewardship Council) ed è dotata di un foro in rete, in viscosa di cellulosa: l’apertura permette al prodotto di respirare e dà la possibilità al consumatore di controllarne la qualità ogni volta che si serve della confezione ortofrutta. 

 

Sorma group: il nuovo pack eco-friendly è in carta 100% riciclabile
Myfruit: Sorma group: il nuovo pack eco-friendly

 

Per salvare l’ecosistema Sorma Group nello specifico, ha introdotto la linea in carta sul mercato francese, cittadini attenti alle soluzioni riciclabili in carta, e condotto dei test in Italia anche con l’azienda bolognese Romagnoli F.lli spa, una delle principali realtà italiane attiva nel settore della lavorazione e commercializzazione di prodotti ortofrutticoli, in particolare quella di patate e cipolle.

 

L’obiettivo dell’azienda da sempre è quello di assicurare la massima accuratezza di servizio offerto a tutte le aziende del settore e alle catene del retail che intendono investire su forme di packaging innovative come questa e ad alto valore aggiunto, in tutti i paesi di destinazione.

.

Per qualsiasi segnalazione relativa al contenuto dell’articolo, contattaci pure a [email protected] fornendo tutte le informazioni necessarie per risolvere tempestivamente la segnalazione.

Condividi l'articolo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Facebook
Advertising

Come individuare i giusti KPI per Facebook ADS

Impostare le campagne Facebook correttamente richiede preparazione e abilità affinché siano performanti, ma come valutare successivamente i dati raccolti per definire l’efficienza dei propri annunci?

Leggi »