KFC usa veicoli autonomi a prova di Covid per vendere il pollo fritto

Per ridurre al minimo il contatto fisico ma continuare ugualmente a vendere il suo pollo fritto, KFC, s Shangai, ha avuto una brillante idea: utilizzare veicoli a guida autonoma.

kfc guida autonoma
Furgoncini a guida autonoma KFC

Venditori ambulanti deel futuro

L’iniziativa, secondo quanto riportato da diverse fonti, è frutto di una partnership tra Yum! Brands, la società proprietaria di KFC, e Neolix, un’azienda specializzata nella produzione di furgoncini privi di conducente.

La procedura di acquisto è molto semplice: i clienti possono ordinare tramite un’apposita app o direttamente sul posto sfruttando il touchscreen presente sul lato del veicolo e, una volta effettuato il pagamento, il veicolo consegna i prodotti scelti al cliente.

kfc guida autonoma
Furgoncino a guida autonoma consegna cibo a Shangai

Non solo KFC

Kentucky Friend Chicken non è l’unico player nel settore del food ad aver fatto ricorso a questi veicoli, infatti, nel 2019, anche Domino’s Pizza aveva ha annunciato una collaborazione con una startup di veicoli autonomi per lanciare un progetto di consegna della pizza senza conducente.

La pandemia ha velocizzato il processo di digitalizzazione che, unito a un costante sviluppo della tecnologia, ha accentuato conseguentemente la tendenza a ricorrere a soluzioni innovative con cui consegnare i prodotti in maggior sicurezza.

Non a caso, come riporta l’articolo del sito Cnet, alcuni esperti ritengono che le auto a guida autonoma potrebbero proprio essere tra le prossime tendenze in quanto si presentano presentarsi come un’ottima soluzione per semplificare al massimo le attività di consegna.

Per qualsiasi segnalazione relativa al contenuto dell’articolo, contattaci pure a [email protected] fornendo tutte le informazioni necessarie per risolvere tempestivamente la segnalazione.

Condividi l'articolo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp