Instagram introduce la ricerca per parole chiave

Se ne parlava già da un po’, ma finalmente Instagram ha introdotto la ricerca per keywords: una delle funzioni più rivoluzionarie degli ultimi tempi, soprattutto per tutti i professionisti che lavorano sulla piattaforma.

Fino ad ora gli utenti si sono dovuti limitare a cercare i contenuti solamente tramite hashtag, tag di posizione e nomi utente, ma, come confermato anche da TechCrunch, ora è possibile farlo anche attraverso parole chiave che possono essere inserite nelle didascalie di foto e video.

Come funziona la ricerca per parole chiave di Instagram?

La ricerca per keywords di Instagram permette agli utenti di digitare una parola chiave, come ad esempio “Digital marketing“, invece del solito hashtag #Digitalmarketing e di trovare, nella pagina dei risultati di ricerca, tutti i post ad essa inerenti.

Ricerca per keywords
La nuova funzione di ricerca per keywords di Instagram

Ad alcuni potrebbe sorgere spontaneo chiedersi se le keywords, per essere identificate, debbano essere inserite solo nel testo e se inoltre sia presente un software di intelligenza artificiale o apprendimento automatico capace di aiutare l’algoritmo a riconoscere quelle presenti nelle immagini.

A tal proposito, secondo quanto riporta The Verge, un portavoce della società ha affermato che Instagram considera una serie di fattori quando presenta i risultati della ricerca, inclusi il tipo di contenuto, le didascalie e l’orario e data di pubblicazione. Inoltre, egli conferma l’uso di un software di apprendimento automatico capace di trovare il contenuto di alta qualità, ma non dice nulla riguardo al riconoscimento delle immagini.

Si parla seriamente di Instagram SEO?

L’aspetto più entusiasmante di questo aggiornamento, almeno per i marketers, è il potenziale per Instagram SEO. Come già detto poco sopra, in passato l’unico modo per ottimizzare i post era quello di includere hashtag rilevanti e forse un tag di posizione.

Ricerca keywords
Instagram SEO

Ora, invece, c’è un algoritmo completamente nuovo da comprendere e per la prima volta la SEO gioca un ruolo chiave nel ranking dei profili.

A livello business, la nuova funzionalità può essere molto utile sotto diversi aspetti, ad esempio per analizzare i competitors, interagire con contenuti in target o essere trovati da potenziali clienti. Tutte le funzionalità già offerte dagli hashtag, che però vengono in questo caso amplificate grazie all’algoritmo che tiene conto del contenuto complessivo.

Attualmente, la ricerca per parole chiave di Instagram è presente in Canada, Stati Uniti, Regno Unito, Australia, Nuova Zelanda e Irlanda, mentre non è stata rilasciata alcuna informazione per una possibile data in Italia. Non ci resta che aspettare.

Per qualsiasi segnalazione relativa al contenuto dell’articolo, contattaci pure a [email protected] fornendo tutte le informazioni necessarie per risolvere tempestivamente la segnalazione.

Condividi l'articolo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Facebook
Advertising

Come individuare i giusti KPI per Facebook ADS

Impostare le campagne Facebook correttamente richiede preparazione e abilità affinché siano performanti, ma come valutare successivamente i dati raccolti per definire l’efficienza dei propri annunci?

Leggi »