Giorgio Armani e la dedica natalizia a Milano e ai Milanesi

«Io ci sono. Per Milano. Con i milanesi. Con sentimento.»
È questo il messaggio che, apparso dall’1 dicembre su centinaia pensiline, lo stilista Giorgio Armani ha voluto dedicare al capoluogo meneghino e ai suoi cittadini in vista del periodo natalizio.

Non è certo la prima dichiarazione che Armani dedica alla città, luogo che, come sottolinea lui stesso, ha sempre accolto e che egli ha contribuito a valorizzare con la sua eleganza e il suo stile, apprezzato in tutto il mondo.

giorgio armani

La campagna natalizia di Re Giorgio

Da dicembre chiunque può trovare il messaggio in alcune edizioni dei quotidiani locali più importanti, sui mezzi pubblici della città e nel celebre spazio pubblicitario di Via Broletto, location esclusiva delle campagne pubblicitarie di Armani.

Questa breve frase, che in sè incarna quei valori di resilienza, operosità e sacrificio che da sempre ha caratterizzano la città di Milano, è l’augurio di Natale necessario per dare un segno di speranza alla città e all’Italia intera.

Armani billboard
Uno dei cartelloni che riportano il messaggio di Giorgio Armani

Armani icona di solidarietà

Come abbiamo detto poco sopra, non è la non è la prima volta che “Re Giorgio” corre in aiuto della città.

Come dimenticare, durante il primo lockdown, il milione di euro donati alla Protezione Civile, i 2 milioni di euro dati in beneficenza per supportare gli ospedali e la conversione degli stabilimenti del Gruppo per la produzione di mascherine sanitarie?

Giorgio Armani Covid

Giorgio Armani e il sociale, l’impegno di una carriera

Giorgio Armani, nella sua carriera, di successi ne ha raggiunti davvero tanti in Italia e nel mondo.

Mai però si è dimenticato cosa significhi essere dalla parte dei più deboli e dei bisognosi.
Non a caso, per celebrare i medici schierati in prima linea contro l’emergenza Coronavirus aveva infatti esposto nel celebre spazio pubblicitario di Via Broletto un’immagine diventata simbolo della lotta al Covid.

Armani, manifesto a supporto della lotta al covid
Armani, manifesto a supporto della lotta al covid esposto in Via Broletto

Durante l’emergenza causata dal coronavirus l’impegno aziendale di Armani è proseguito senza mai fermarsi appoggiato anche dall’importante contributo fornito da parte di tutte le sue boutique, che hanno donato una parte del ricavato dei mesi di riapertura successivi al lockdown a 52 associazioni operanti sul proprio territorio.

In vista delle festività natalizie, il Gruppo ha inoltre deciso di rinnovare la sua vicinanza a queste associazioni, confermando il contributo a Opera San Francesco per i Poveri, una realtà di Milano che da più di 70 anni offre pasti gratuiti e molti servizi a bisognosi, senza tetto e a chi non è in grado di accedere all’assistenza pubblica, a Save The Children e al suo progetto in Mozambico e a Forestami, progetto con cui si prevede di piantare tre milioni di alberi entro il 2030 nella città di Milano.

Giorgio, che oggi di anni ne ha 86, riesce ad essere ancora un innovatore e un grande esempio ricordando a tutti l’importanza che riveste da sempre la vera corporate social responsability.

Per qualsiasi segnalazione relativa al contenuto dell’articolo, contattaci pure a [email protected] fornendo tutte le informazioni necessarie per risolvere tempestivamente la segnalazione.

Condividi l'articolo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp