Burger King è il fast-food che strizza l’occhio alla sostenibilità

Il fast-food che nel 2020 non ha mai lasciato il palcoscenico è sicuramente Burger King, catena nata negli anni ’60 a Miami dalle menti di James McLamore e David Edgerton.

Burger King è presente in 79 paesi con circa 15.000 punti di vendita, la cui maggior parte è indipendente e a conduzione familiare. Come potrà mai un’azienda di queste dimensioni e sparsa nel mondo impegnarsi attivamente per i propri cittadini, per l’ambiente e anche per i competitors? La risposta la ritroviamo in molte attività ed iniziative che vengono ideate da Burger King per tutti noi: il marchio è pioniere nel suo settore per quanto riguarda le attività solidali e le problematiche dell’ambiente.

Burger King e le pommes de terre

Burger King France offrirà le patate dei produttori dell‘Hauts-de-France per sostenerli durante la pandemia Covid-19.

Il brand ha deciso di offrire un sacchetto di patate da un chilo ad ogni cliente che ordina take-away da uno dei loro ristoranti. L’operazione, che è iniziata martedì 2 febbraio, mira a sostenere i produttori di patate dell’Hauts-de-France, colpiti dal crollo dell’economia a causa del coronavirus.

Pommes de terre
Burger King regala Pommes de terre

Abituato a campagne di comunicazione insolite, Burger King ha pubblicato un tweet in cui invita i consumatori a continuare a compare patate nel 2021, per non rinunciare a tartiflettes, raclette, torta di pastore e patatine fritte fatte in casa.

Per svolgere la sua attività, la catena di fast food ha ordinato 200 tonnellate di patate dai produttori dell’Hauts-de-France. Con la chiusura dei ristoranti a causa del Covid-19, gli agricoltori del nord del Paese non sono più in grado di vendere le loro scorte di patate, il cui prezzo per tonnellata è calato drasticamente.

“Nonostante la vendita da asporto, le mense scolastiche o punti vendita alternativi come mangimi per animali, metanizzazione o trasformazione in compost, parte della produzione quest’anno non troverà un acquirente finché durerà la crisi”.

Questo è ciò che ha affermato Loïc Le Meur, responsabile degli affari tecnici ed economici dell’UNPT (Unione nazionale dei produttori di patate) a Le Figaro il 1 febbraio 2021. Seconod Loïc Le Meur, il gesto di Burger King “è un buon riflettore sulle difficoltà del settore”, difatti sul packaging il brand evidenzia la crisi che stanno vivendo i produttori.

Burger King
Pack de les pommes de terre. Fonte: Brand News

Burger king: #WHOPPERANDFRIENDS

Dopo il suo messaggio di sorprendente unità “Order from McDonald’s“, Burger King France decide di andare ancora più oltre, fornendo visibilità ai ristoranti indipendenti sul proprio account Instagram. Una campagna sui social media senza precedenti, immaginata da Buzzman, disponibile fino alla riapertura dei ristoranti il ​​21 gennaio 2021.

Screen BK
Prive de Dessert. Fonte: Account Instagram Burger King France

Con la crisi del Covid-19, il settore della ristorazione ha dovuto affrontare un anno difficile. Per continuare a mostrare la sua solidarietà al settore, il brand ha deciso di consentire loro pubblicità gratuita sul proprio account Instagram. Ecco perché, fino a quando i ristoranti non potranno riaprire, Burger King France smetterà di pubblicare le foto dei suoi hamburger. Ma niente panico: questo per condividere la sua visibilità e comunità con i proprietari dei ristoranti che ne hanno più bisogno. Ogni giorno il marchio metterà in evidenza diversi ristoranti con i loro menu, i loro indirizzi e le loro promozioni.

Burger King e il packaging riutilizzabile

Burger King ha iniziato una sperimentazione che nel 2021 porterà all’utilizzo di packaging riutilizzabili nelle sedi di New York, Tokyo e Portland. Questa iniziativa emerge in seguito all’aumento dei consumi in modalità delivery e take-away durante il periodo di pandemia da Covid-19 e quindi all’incremento dell’utilizzo di contenitori per il cibo.

L’attività prevede una collaborazione con Loop, fornitore di packaging riutilizzabili, che appartiene all’azienda di gestione dei rifiuti TerraCycle, la cui mission è testare i contenitori in metallo così da diminuire l’impatto ambientale.

Packaging Burger King
Burger King Reusable Packaging. Fonte: SmarTalks

Come funziona?

Perché questo avvenga, il cliente che seleziona il packaging di Loop deve pagare una cauzione che viene rimborsata quando i contenitori e i bicchieri verranno restituiti. Il momento della restituzione verrà gestito da un’apposita app ed in seguito al ritiro i contenitori verranno puliti, disinfettati e rimpiegati nell’utilizzo in sicurezza.

“Il sistema Loop ci dà fiducia con una soluzione riutilizzabile che soddisfa i nostri elevati standard di sicurezza, offrendo allo stesso tempo comodità per i nostri ospiti che si muovono” , ha spiegato Matthew Banton, capo di innovazione e sostenibilità di Burger King Global al Businesswire.

Questo servizio dà l’opportunità ai consumatori di ridurre comodamente gli sprechi nel momento dell’acquisto dei prodotti Burger King, sia di prodotti alimentari come i panini, sia che di bevande: si tratta quindi di un riciclo a 360°. Inoltre, con questo riutilizzo si vanno a rispettare le linee di sicurezza dei ristoranti, che comprendono le nuove procedure di igiene introdotte con il Covid-19.

Il progetto di Burger King si sviluppa quindi sulla base dell’impegno a fornire al 100% un imballaggio riciclabile e certificato entro il 2025.

Uno sguardo sempre orientato al Futuro

Questi sono esempi di  progetti, attività ed iniziative di diversa grandezza ed impatto, che vogliono aprire le porte alla sostenibilità in tutto il settore della ristorazione e alla riduzione dell’impatto ambientale, con l’obiettivo di proteggere l’ambiente a lungo termine. Piccole e grandi rivoluzioni che portano la sostenibilità all’interno di un settore, come quello dei fast-food, che viene criticato continuamente per l’impatto negativo sulla salute delle persone e che, forse, potrà cambiare la percezione del settore.

Come azienda, definiamo la responsabilità aziendale come guardare oltre una solida linea di fondo, considerando l’impatto di tutto ciò che facciamo.” – BURGER KING Corporate Responsability. 

+1
Condividi l'articolo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Comunicazione

La psicologia dei colori nella pubblicità

La psicologia e le neuroscienze confermano ormai che i colori, se usati sapientemente, possono diventare un importantissimo strumento di marketing e comunicazione soprattutto in ambito

Leggi »