Da social community a startup: la storia di smarTalks

Venticinque milioni. È questo il numero degli account italiani su Instagram: profili con un nome, una profile pic, una bio e dei contenuti che raccontano la propria storia. Di questi venticinque milioni, molti sono “profili-utenti”, persone che sono su Instagram con l’obiettivo di intrattenersi, divertirsi e, perché no, imparare qualcosa di più fra uno scroll e l’altro. Alcuni di questi profili-utenti negli anni hanno preso sempre più piede sui social e si sono trasformati in veri e propri case studies.

Basti pensare all’Estetista Cinica, che da utente comune ha poi dato vita a un vero e proprio brand che porta il nome di VeraLab; o ancora a Khaby Lame, che è riuscito ad abbattere qualsiasi barriera legata al suo Paese o alla sua lingua per diventare una delle persone più seguite al mondo attraverso TikTok.

Ecco: fra VeraLab e Khaby Lame c’è anche una giovane community nata nel 2020, in piena pandemia, dall’idea di due studenti universitari che stavano cercando un modo per mettersi in gioco e arricchire il proprio curriculum. Quella community siamo noi. E questa è la nostra storia.

Post social smarTalks
Lorenzo Ferrari e Andrei Moldovan, i due studenti fondatori di smarTalks

C’era una volta: l’inizio della nostra storia

C’erano una volta due studenti universitari, Lorenzo e Andrei, che, come i migliori eroi delle storie, iniziano un’avventura: aprono un profilo social per raccontare il mondo del marketing in modo semplice, accessibile e con un linguaggio fresco e giovane.

Perché lo fanno? Per due motivi: innanzitutto per fare esperienza in un momento in cui il mondo del lavoro stava subendo un drastico cambiamento dovuto alla pandemia. E poi perché si rendono conto che spesso, e soprattutto per i non addetti ai lavori, il marketing è come sotto un incantesimo: le parole usate sono difficili, le spiegazioni incomprensibili, il marketing resta qualcosa di poco approcciabile… e per niente smart.

Ecco allora l’intuizione, l’idea e il brand name che, ancora oggi esprime un concetto chiaro: contenuti smarT e accessibili a tutti. Sono proprio i contenuti ad aver portato i due eroi a crescere ed arrivare a compiere importanti missioni. Del resto, come diceva Bill Gates, Content is King… e ogni storia che si rispetti ha bisogno del suo re, giusto?

La storia continua: da progetto social e progetto editoriale

Quello che ci ha sempre contraddistinto, la nostra pozione magica per restare nella metafora della favola, è la passione. Può sembrare banale, ma la passione è il motore di ogni nostra scelta, dal primo contenuto a quelli più recenti. La nostra è una storia di evoluzione costante che racconta come, per crescere sui social, sia fondamentale oggi più che mai mettersi in discussione ed evolvere continuamente. E non soltanto a livello stilistico e contenutistico.

Post social smarTalks
Uno dei primi e ultimi post a confronto

Proprio perché non ci siamo mai accontentati, la nostra fame e voglia di crescere dopo pochi mesi ci ha spinti a passare dall’essere una semplice pagina social, all’essere anche un blog di marketing. Un vero proprio progetto editoriale che durante il 2021 ha raggiunto ben 180 mila visite al sito e una crescita del team di più di 40 persone divise in diverse aree e mansioni differenti.

Tutto senza scopo di lucro e senza neanche immaginare un futuro diverso perché l’importante era fare esperienza, mettersi in gioco e sperimentare.

La narrazione è cambiata però quando sono arrivati i primi ambasciatori che, invece di portar pena, hanno portato complimenti: professionisti del settore e aziende ci hanno contattato iniziando a mostrare un genuino apprezzamento nei nostri confronti. A quel punto qualcosa è cambiato. Qualcosa ci stava dicendo che forse era il caso di cominciare a pensare più in grande e i numeri ce lo confermavano. Ed è arrivato il momento di scrivere una nuova pagina della nostra storia.

(Non è) un lieto fine: da progetto a start-up

Hai letto bene: non è un lieto fine. Anzi, non è proprio una fine. Questo per noi è solo l’inizio.

Un nuovo inizio segnato dalla data novembre 2021 quando ci siamo trovati davanti a un quesito: rimanere un semplice progetto o provare a fare un salto in avanti? Alla fine, a fronte dei numerosi sacrifici fatti e forti della crescita e del riscontro ottenuto, abbiamo scelto di buttarci sul business plan e concretizzare il lavoro portato avanti fino a quel momento.

Ed eccoci a marzo 2022: Andrei esce dal progetto e lascia spazio a Sara, la nuova socia di Lorenzo, perché ogni avventura che si rispetti ha bisogno di un’eroina. È così che, esattamente due anni dopo la sua nascita, smarTalks diventa una società a tutti gli effetti e un marchio registrato.

Lorenzo e Sara
Lorenzo (CEO & Founder) e Sara (Co-Founder) al momento della costituzione

Cosa è cambiato? Oggi siamo una digital marketing enterprise che realizza progetti di marketing e comunicazione digitale per brand e aziende. Ci occupiamo di branding, digital strategy, social media marketing, creazione di contenuti e branded content, influencer marketing, sviluppo web ma anche di consulenza e formazione aziendale. In poche parole abbiamo messo la nostra expertise al servizio di aziende ed enti che vogliono fare marketing in maniera diversa, più smarT.

Cosa non è cambiato? La nostra pozione magica: la passione che motiva ogni nostra scelta.

Vuoi scrivere con noi un capitolo di questa storia?

Categorie:
Tags:
Condividi:

smarTletter

La newsletter che ti racconta il marketing in modo smarT.

Articoli correlati

Hai trovato le risposte che cercavi?

Se la risposta è sì, non ti resta altro da fare che conoscerci per capire se facciamo al caso tuo!